Per iniziare il tuo cammino in Otakuland registrati o identificati.
AOLS Pre-registrazione

Benvenuto su Anime Otakuland, il portale dei collezionisti e degli amanti del manga in italia. Registrandoti potrai usufruire di molti servizi, tra cui il “Collezionista”, il primo servizio in Italia che ti permette di archiviare le tue collezioni manga e anime! Scopri in che posizione sei tra i collezionisti manga italiani!

Recensione Collettibile Videogames

Recensione Shadow of the Colossus

di Slash_on_fire Supreme Jounin | 24 agosto 2009 - 17:44 | 951 Visualizzazioni | 1 Recensioni

Recensione di Qualità
Recensione oggettiva
Capolavoro.
Non ci sono altri termini per definire questa grandissima opera, frutto degli stessi creatori di "Ico", altra opera che ci ha fatto emozionare tutti quanti.
La trama è semplice: Wander, un giovane ragazzo, con il suo cavallo Agro deve uccidere 16 Colossi, per poter riportare in vita la sua amata, Mono.
Shadow of the Colossus non è localizzato in un tempo o in uno spazio ben definito, ma anche tutto il mondo che circonda il protagonista è fitto di misteri.
Gli ambienti sono vastissimi, e non sarà raro trovare deserti, laghi, paludi nell'area di gioco.

Il gioco è diviso in due parti: trovare il colosso ed ucciderlo.
E' stata data molta importanza alla prima parte, e non è solo un qualcosa per far diventare il gioco più longevo. Le ambientazioni saranno esplorabili a cavallo di Agro, ma in alcuni punti, ovviamente, il cavallo non potrà oltrepassare, e toccherà a Wander procedere.
Una volta trovato il colosso, arriverà il momento di eliminarlo. Il tutto è possibile aggrappandosi letteralmente a tutti i vari appigli del Colosso (armatura, pelliccia e via dicendo) per raggiungere i suoi punti vitali. Raggiunti, sarà un colpo di spada ben assestato a fare la differenza.
Ogni colosso ha un diverso modo per essere scalato, anche perchè la struttura di ogni colosso è diversa.
Troverete Colossi volanti, nascosti sotto la sabbia, sott'acqua e sulla terraferma.
Essi andranno affrontati con le poche armi che Wander ha a disposizione: una spada ed un arco.
Va ad aggiungersi alla difficoltà del gioco, la resistenza del protagonista, che non può resistere molto aggrappato ad un Colosso.
Sta quindi al giocatore elaborare la migliore strategia per ogni singolo boss.
In ogni caso, Shadow of the Colossus non rappresenta una grandissima difficoltà, ed è accessibilissimo a tutti i videogiocatori. O almeno, lo è alla difficoltà normale.
Infatti. finito il gioco una volta, sbloccherete la modalità a tempo, in cui potrete ricevere utilissimi premi, e la modalità difficile, in cui gli scontri sono ben più epici.
Insomma, Shadow of the Colossus rappresenterà un'ulteriore sfida anche quando sarà completato.

Shadow of the Colossus è senza ombra di dubbio un gioco da gustare, rigiocare, vivisezionare.
E' un motivo per tenere ancora in funzione le vostre PS2, almeno finchè il "Team ICO" non pubblicherà il suo terzo gioco, in esclusiva per PS3.
Sconfiggere 16 Colossi sarà una delle più belle avventure, per raggiungere uno dei più enigmatici e commoventi finali mai scritti.


Grafica: il gioco non brilla certo dall'aspetto grafico, ma se lo consideriamo dal punto di vista delle ambientazioni vastissime e dalla definizione dei Colossi, allora il precedente commento non può più valere.
Sonoro: la soundtrack scritta da Kow Otani è a livelli altissimi ed ogni Colosso è caratterizzato dalla propria traccia. Sicuramente è un ulteriore motivo per innamorarsi di questo gioco.
Giocabilità: imparerete i comandi in poco più di due minuti, e la caratterizzazione di ogni colosso vi farà rimanere incollato allo schermo fino a che non raggiungerete il finale.
Longevità: qui purtroppo una nota dolente. Il gioco è terminabile in 8 ore, ma successivamente, sapendo dove si trovano i colossi, ed in che modo sconfiggerli, si arriva a finire la modalità difficile in 4 - 5 ore. Con i contenuti speciali sbloccabili e tutti i piccoli easter egg, si riescono a garantire però un bel po' di ore di divertimento in più.
Recensione tecnica
Purtroppo, il gioco è impossibile da trovare nuovo. Spulciando tra i vari negozi di videogiochi, potreste trovare una copia usata, anch'essa assai rara. Si trovano offerte anche sul celeberrimo Ebay.
Disponibile in due edizioni, normale e cartonata, contenente delle cartoline. Nella versione europea sono presenti degli extra all'interno del gioco, come una gallery ed un video dei suoi creatori.
Versione sottotitolata in italiano perchè in Shadow of the Colossus, come in Ico, la lingua parlata è una lingua inventata appositamente per il gioco. L'edizione italiana è comunque complessivamente curata.
Sbilanciarsi sul prezzo è alquanto difficile. Non aspettatevi però trattamenti di favore, la non reperibilità del gioco ha fatto notevolmente alzare i prezzi.
Il PEGI indica che il gioco è adatto dai 12 anni in su, e che contiene tracce di violenza.
Video Recensioni

Nessuna Video Recensione

Nessun Commento.
Vuoi essere il primo?
Versione Alpha