Per iniziare il tuo cammino in Otakuland registrati o identificati.
AOLS Pre-registrazione

Benvenuto su Anime Otakuland, il portale dei collezionisti e degli amanti del manga in italia. Registrandoti potrai usufruire di molti servizi, tra cui il “Collezionista”, il primo servizio in Italia che ti permette di archiviare le tue collezioni manga e anime! Scopri in che posizione sei tra i collezionisti manga italiani!

Recensione Collettibile Videogames

Recensione Batman: Arkham Asylum

di ProjectZero Candidate Chunin | 25 luglio 2011 - 03:08 | 1949 Visualizzazioni | 1 Recensioni

Recensione oggettiva
Manicomio Arkham: una notte come tante.
C'è qualcosa che non quadra nell'ennesima cattura del Joker.
Solitamente impegnato in lotte al limite della follia per fermare il malvagio Clown che da anni infesta i sobborghi più malfamati dell'oscura Gotham,Batman rimane assai stupito quando il diabolico Joker si lascia catturare facilmente,senza opporre resistenza.
Batman accompagna quindi il criminale ad Arkham,oscuro manicomio creato nella periferia di Gotham.Arrivato sul posto,non convinto dallo strano atteggiamento di Joker,decide di scortarlo lui stesso nella sua cella.E qui cade nella sua trappola: Joker riesce a liberarsi e ad isolare l'intero manicomio con la minaccia che se qualcuno si fosse avvicinato avrebbe fatto esplodere una serie di ordigni sparsi per l'intera Gotham.
Il Joker ha quindi l'intero controllo del manicomio,dove soggiornano i peggiori nemici del cavaliere oscuro (da Poison Ivy a Bane,da Killer Croc allo spaventapasseri) seguendo un piano che inizialmente sarà poco chiaro al nostro eroe preferito,intanto rimasto prigioniero dell'inquietante ospedale psichiatrico.
Inizia con questa premessa l'avventura,che ci porterà a girare interamente Arkham e ad affrontare tutti i peggiori criminali mai apparsi sulle pagine del pipistrello.
Abituati ad una serie di videogiochi dedicati ai supereroi sempre scialbi e banali,stupisce notare come questo gioco sia completamente diverso dagli altri: i Rocksteady infatti plasmano un mondo oscuro,mai banale e che immergerà nelle atmosfere oscure di Batman sia i fan più grandi (che qui ritroveranno tanti personaggi che hanno reso il pipistrello ciò che è) che i novizi (ogni personaggio ha una scheda che contiene un sacco di informazioni) in un gioco di qualità che nulla ha da invidiare a produzioni ben più famose.
Il gioco non annoia mai,nonostante la formula del gameplay sia molto lineare,esso è spesso inframezzato da simpatiche sfide create da Edward Nygma,in arte l'enigmista:In molti dei luoghi in cui finiremo,infatti,ci verranno mostrati degli indovinelli,che variano dal trovare degli elementi chiave di alcuni dei comprimari di Batman (queste sfide sono vere e proprie chicche per gli appassionati) al trovare dei trofei ben nascosti nello scenario.
Parlavamo di Gameplay: esso riesce a risultare sempre divertente grazie ad un ottimo Battle System,molto semplice nella mappatura dei tasti (con il tasto quadrato si effettuano gli attacchi,con il tasto triangolo le parate) quanto difficile da padroneggiare appieno.
Un altro approccio possibile al gioco è quello stealth: In alcuni momenti infatti saremo chiamati ad utilizzare tecniche silenziose per eliminare i nemici senza che essi ci sentano.Protremo quindi ucciderli da dietro,arrampicarci su Gargoyle e impiccare i malcapitati che avranno la brutta idea di passare sotto l'appoggio di fortuna del nostro pipistrellino preferito,oppure utilizzare il gel esplosivo (una delle tante armi tecnologiche in dotazione a Batman) per far esplodere vetrate o zone dello scenario contro i nemici.
Dal lato grafico,un Unreal Engine 3 sfruttato ottimamente ci fornisce una splendida rappresentazione gotica del manicomio Arkham,che possiede una grande varietà di luoghi diversi (troveremo infatti serre,obitori,ville,biblioteche) e che fornisce una versione dei personaggi molto credibile ma al tempo stesso molto simile a quella originaria dei fumetti.
Terminata la trama è forse l'ora di mettere sullo scaffale questo titolo? niente affatto,esiste infatti una modalità denominata "sfida",in cui dovremmo affrontare una serie di "missioni" divise in due categorie: Combattimento e Predatore.
Nella prima saremo costretti ad affrontare una serie di sfide di combattimento (4 round per ogni sfida) contro un numero di nemici sempre crescente.
Nelle sfide predatore invece,saremo costretti ad utilizzare l'approccio stealth di cui parlavo pocanzi,cercando di eleminare i nemici nel minor numero di tempo oppure seguendo determinate indicazioni forniteci dalla sfida che affronteremo.
Queste sfide offriranno un buon livello di sfida,per ottenere i massimi punteggi sarà d'obbligo affinare al massimo la nostra abilità con il battle system e con lo Stealth.
Sono inoltre presenti dei trofei: la gran parte di essi sono legati alla trama (quindi ottenibili con il proseguio dell'avventura) ed altri al risolvimento delle sfide dell'enigmista.Quelli più difficili da ottenere sono sicuramente quelli legati alle sfide: infatti ci verrà chiesto di ottenere un determinato numero di punti o di realizzare un numero alto di combo.
Recensione tecnica
Arkham Asylum può vantare due tipi di edizione:quella liscia e quella special.
Quest'ultima contiene qualche chicca per gli appassionati,tra cui un CD con i dietro le quinte,mappe esclusive e il diario del dottore,contenente le varie schede dei personaggi.Dulcis in fundo questa edizione contiene un Batarang da collezione con tanto di sostegno.
Qualche tempo dopo è stata pubblicata l'edizione Game of the year: Sostanzialmente simile a quella liscia,essa possedeva però l'effetto 3D per il gioco (effetto peraltro inutile: molti di quelli che lo hanno provato hanno affermato che il 3D non aggiunge niente al gioco,anzi risulta fastidioso).
Parliamo del doppiaggio: Per un gioco di così grande qualità c'è bisogno di un doppiaggio all'altezza,e sotto questo aspetto l'edizione italiana non delude affatto le aspettative.
Per i ruoli di Batman,Joker e Harley Quinn infatti sono stati chiamati i doppiatori originali della serie animata (ovvero Marco Balzarotti,Riccardo Peroni e Marcella Silvestri) che offrono una grandiosa interpretazione che aiuterà l'immersione nel fantastico mondo di Arkham (un plauso a Peroni,grandioso il suo Joker).
Per concludere questa lunga e noiosa recensione,non posso fare altro che consigliare questo titolo a tutti gli amanti (e non) del Cavaliere Oscuro,che si troveranno davanti un ottimo titolo sia come appartenente all'universo di Batman sia come videogioco in sè.
Nel momento in cui scrivo inoltre è in dirittura d'arrivo un seguito,chiamato Batman Arkham City,quindi questo titolo da me recensito si trova a davvero pochi euro,sarebbe davvero un crimine non compralo.
E voi non volete fare i criminali,con il cavaliere oscuro in giro.
Vero?
Video Recensioni

Nessuna Video Recensione

Nessun Commento.
Vuoi essere il primo?

Editions

  • Saint Seiya
  • Gundam
  • Saikano
  • D.Gray-Man World
  • Naruto
  • Beck
  • Dragonball

Partners

  • NIGHT SUN NETWORK 3
  • ItalyManga
  • Rpg No Oukoku
  • itascan
  • Anime Fun
  • Claymore Fan
  • Selaine Cosplay
  • One Piece World
Versione Alpha