Per iniziare il tuo cammino in Otakuland registrati o identificati.
AOLS Pre-registrazione

Benvenuto su Anime Otakuland, il portale dei collezionisti e degli amanti del manga in italia. Registrandoti potrai usufruire di molti servizi, tra cui il “Collezionista”, il primo servizio in Italia che ti permette di archiviare le tue collezioni manga e anime! Scopri in che posizione sei tra i collezionisti manga italiani!

Recensione Collettibile Videogames

Recensione Michigan: Report from hell

di Nyx Master Jounin | 20 marzo 2009 - 22:07 | 1898 Visualizzazioni | 1 Recensioni

Scelta di Otakuland
Recensione oggettiva
Michigan Report from Hell è un gioco che partiva da un'idea di base davvero molto valida, originale e stuzzicante. Avevano gli ingredienti giusti per farne qualcosa di veramente eccezionale ma, come spesso accade, sono riusciti a partire da un'ottima idea e tuttavia creare qualcosa di completamente insulso e campato in aria alla bell'e meglio.
L'idea di base era quella di dare vita ad un survival horror fuori dal comune...missione riuscita!
Ma la qualità del prodotto finale è davvero imbarazzante.


La Zaka Tv ha inviato una sua troupe ad indagare su un misterioriosissimo evento verificatosi sulle sponde del lago Michigan a Chicago laddove una fittissima coltre di nebbia ha avvolto l'intero paesaggio.
Il governo americano opta per un'evacuazione di massa dell'intera zona dove siamo rimasti quasi unicamente noi della troupe in cerca di qualche interessante scoop da mandare in onda!
Il giocatore a questo punto si dovrà calare nei panni del cameraman filmando qualunque cosa d'interessante ci sia da filmare, seguendo le inviate e via dicendo.
Quando parlo di "qualunque cosa d'interessante ci sia da filmare" intendo proprio "qualunque cosa"! Difatti, come potrete notare anche dagli screen del gioco (ho omesso quelli più piccanti) sarà vostro compito anche riprendere al volo anche le "nudità" delle nostre inviate, quando possibile. Ogni mezzo è lecito pur di filmare qualcosa di "interessante" persino spiare dalla toppa di una serratura. Il gioco punta molto su questa caratteristica, non a caso vi sono molti wallpaper dedicati alle varie reporter più o meno ignude, ma è poco più che uno specchietto per le allodole per chi sente la necessità di trovare elementi di carattere sessuale in un contesto nel quale, a dire il vero, non c'azzeccherebbe poi molto. Qualcuno direbbe "tutto fa brodo"... ma in questo caso caso ciò che otteniamo ha tutt'al più le fattezze di una "brodaglia" mal condita e a tratti persino parecchio indigesta!

Facile, dato che sono davvero pochi, andare ad elencare i lati positivi del gioco che risiedono nell'atmosfera alla Silent Hill (dei poveri) e nell'originalità del tutto, in primis dell'idea del cameraman che deve quasi unicamente riprendere o meno ma in base ad alcune sue azioni la trama avrà degli sviluppi diversi.
Molto più complicato passare al lungo elenco dei difetti che vanno a spaziare in ogni direzione possibile ed immaginabile.
Partiamo dalla resa grafica magari...davvero povera, tanto che a volte sembra quasi di avere a che fare con un gioco di vecchia generazione, potremmo poi citare l'aspetto sonoro, anch'esso a livelli imbarazzanti, l'interazione è a dir poco limitata in quanto il cameraman che interpretiamo non può interagire con l'ambiente circostante, ma solo far capire agli altri cosa vuole fare con il suo sguardo, il motore grafico è lento, così come lo sviluppo della trama che in diversi passaggi risulta essere assurdamente priva di senso logico alternando del resto anche lunghe fasi di noia dura e cruda.

E' stato uno dei pochi giochi che sono riuscito a malapena a finire prima di rivendere al negoziante perdendoci così il meno possibile.
Le potenzialità e l'originalità che stavano alla base del tutto mi avevano convinto a dare una chance a questo prodotto che tuttavia mi ha deluso sotto tutti i fronti.

Non fatevi del male, evitatelo!
Video Recensioni

Nessuna Video Recensione

Nessun Commento.
Vuoi essere il primo?
Versione Alpha