Per iniziare il tuo cammino in Otakuland registrati o identificati.
AOLS Pre-registrazione

Benvenuto su Anime Otakuland, il portale dei collezionisti e degli amanti del manga in italia. Registrandoti potrai usufruire di molti servizi, tra cui il “Collezionista”, il primo servizio in Italia che ti permette di archiviare le tue collezioni manga e anime! Scopri in che posizione sei tra i collezionisti manga italiani!

[SPOILER] Bakuman: Capitoli 19/20

Inserito da Slash_on_fire Supreme Jounin | 26 gennaio 2009 - 12:32 | Categoria: Spoilers | 1704 Visualizzazioni

spoilerbaku19.jpg

capitolo 19 - debutto e l'impazienza

Hattori pensa che i manga tradizionali siano abbastanza, e data la sua esperienza, confessa che molti novellini arrivano con manoscritti ispirati ad altri manga, ma nessuno di questi ha fatto strada. Hattori prova ad elencare tutti gli elementi che potrebbero rendere un manga famoso, ma si sofferma sulle scene strappalacrime, che non devono essere create solo per fare piangere il lettore. Niizuma interrompe Hattori per salutare i ragazzi, intervenendo con un “Non pensateci”. Shujin chiede il perché di questa frase, e Niizuma risponde che lui non pensa mai ad un titolo o butta giù delle idee, per lui i personaggi si muovono da soli. Saiko allora sfida Niizuma, quando il loro manga verrà pubblicato, lo batteranno, anche se quest'ultimo risponde che per allora potrebbe essere già il numero uno. Fuori dalla Shueisha, Saiko scherza sul “Non pensarci”, e dice a Shujin che la sfida parte solo da quel momento.

In taxi, Yujiro è stupito di come a Niizuma piaccia “Soldi ed intelligenza”, ma per lui il loro manga d'azione non andrà bene, dato che sono adatti per un genere diverso. Eiji pensa che il suo più grande rivale sarà Saiko, perché i suoi occhi bruciano di passione come quelli di un manga.

Hattori nella busta dei ragazzi trova un abbozzo di un protagonista per un ipotetico manga. Lo trova un buonissimo disegno, ma dato che ci ha messo troppo tempo per disegnarne solo uno, non lo ritiene sufficiente.

Dopo molto tempo si rivede Azuki, ad un'audizione per un anime, “Saint visual girls academy”, dove sono richieste quattro ragazze sotto i 20, attraenti e che sappiano cantare. Alle audizioni ci sono moltissime ragazze, ma il capo, senza esaminarle sceglie la 12 e la 36, ed ovviamente la 12 è Azuki :P.

Allo studio, i due dopo aver visto Niizuma sono motivatissimi, e Shujin si ricorda di quando esattamente un anno fa, aveva conosciuto Saiko. E' proprio quest'ultimo a ricevere una mail da Azuki, che lo avvisa dell'inizio dell'anime il 7 Luglio all'una di notte. I due sono ottimisti, perché Saiko è già stato pubblicato sull'Akamaru e Azuki ha avuto una parte in un anime, e quindi entrambi sono più vicini ai loro sogni. Shujin pensa che Azuki diventerebbe molto popolare se una sua foto venisse pubblicata su qualche rivista. Saiko risponde alla mail di Azuki:

“Anche se diventi popolare per una parte di protagonista, per favore, aspettami”

Azuki risponde di nuovo, dicendogli che lo aspetterà per sempre, come gli aveva detto dopo il diploma. Sul balcone dello studio, Saiko confessa di non sentire la mancanza di Azuki, e pensa che probabilmente la stessa cosa la provi Azuki, ed allora Shujin dice:

“Tu non sei un masochista, sei un N...”

“Un N?”

“N per narcisista”

“Lo vedo”


capitolo 20 - "Il futuro e la scala!"

Miyoshi è entusiasta della parte di Azuki, ma Saiko, come suo solito, dice che riuscire ad ottenere un anime non è cosa facile, e che probabilmente Azuki non è abbastanza brava per doppiare un'eroina. Miyoshi chiede se possano tutti e tre guardare la puntata la notte, ma Saiko preferisce guardarla da solo. Durante la strada per lo studio, Shujin chiede come mai non voglia vedere quell'anime assieme a lui, e Saiko risponde che non vuole che Azuki diventi protagonista di un anime diverso dal loro.

Saiko si trova in difficoltà a disegnare una ragazza carina e realistica per il loro nuovo manga, ed allora Shujin consiglia di provare con un disegno di Azuki che aveva fatto in terza media, e Saiko si trova soddisfatto, dato che è davvero carina ed è facile da rappresentare. Shujin allora consegna le prime 15 pagine del suo name, “Il mio angelo”: i normali angeli portano i morti in Paradiso, ma alcuni di questi ingannano gli umani , per poi ucciderli e guadagnare punti. Ma un angelo un giorno si innamora di un umana e tenta di porre fine a tutto questo. Proprio in quel momento telefona Hattori che chiede se i due vogliono partecipare alla Gold Future Cup, che consiste in una serie di one shot pubblicati su Jump, in cui verrà decretato il migliore. Saiko ricorda che l'anno scorso quel premio l'aveva ottenuto “Belzebab”, che aveva ritenuto migliore della nuova serie iniziata su Jump (quella serie appena iniziata non era altro che Bakuman, dato che lo stesso numero di Jump conteneva “Belzebab”... Questa è una piccola auto-frecciatina-citazione di Ohba e Obata... ndr). La scadenza è per il 25 Giugno, quindi i due si mettono subito al lavoro.

Alla Shueisha, tre giorni prima della scadenza, Hattori è stupefatto del manoscritto, ma avverte tutti e due che per diventare mangaka di successo, non si deve seguire solo i consigli del proprio editore, ma si deve superare questi limiti, e creare uno stile proprio.

Saiko non è convinto di arrivare primo con quell'opera per la mancanza di qualche elemento, ma è sicuro della sua presnza nella Gold Future Cup.

A casa Niizuma, Shimoyama, una delle assistenti di Eiji, ha abbandonato, mentre Niizuma ha già terminato il secondo capitolo, ed è convintissimo della vittoria di Ashirogi.

Ma questo non accade, dato che l'one shot viene rifiutato sia dalla Golden Future Cup, che dall'Akamaru estivo, il tutto proprio il giorno del debutto di Azuki. I due lo guardano attentamente, ma il personaggio di Azuki compare solo 5 minuti dalla fine e pronuncia solo poche frasi. Ma la vera sorpresa è la comparsa a fine puntata di tutto lo staff, tra cui si scorge Azuki. Shujin chiede a Saiko se Azuki non si vergogni a stare così davanti a tutti, ma Saiko è convinto che anche lei voglia diventare la migliore, e per farlo sta lavorando duramente.

Il giorno dopo Hattori chiama Shujin e chiede se possono andare alla Shuesiha. Arrivati, Hattori presenta loro un foglio, su cui sono scritti tutte le opinioni del loro name. Tutti gli editori li ritenevano pieni di talento, ma moltissimi commenti erano stupiti che quel manga era scritto da Ashirogi Muto, autore di “Soldi ed intelligenza”. Solo in pochissimi sostenevano che i due dovevano riprovare con un cult.


Risorse collegate

http://www.onemanga.com/

Slash_on_fire avatar
Supreme Jounin avatar
"Take me down to the paradise city..."
26 gennaio 2009 16:58
0 +1 -1
Bellssima la fine del capitolo 20, speravo che sarebbe successo qualcosa da quell'avvenimento in poi, ma mi sbagliavo... Stay tuned per i prossimi capitoli!

Editions

  • Saint Seiya
  • Gundam
  • Saikano
  • D.Gray-Man World
  • Naruto
  • Beck
  • Dragonball

Partners

  • NIGHT SUN NETWORK 3
  • ItalyManga
  • Rpg No Oukoku
  • itascan
  • Anime Fun
  • Claymore Fan
  • Selaine Cosplay
  • One Piece World
Versione Alpha