Per iniziare il tuo cammino in Otakuland registrati o identificati.
AOLS Pre-registrazione

Benvenuto su Anime Otakuland, il portale dei collezionisti e degli amanti del manga in italia. Registrandoti potrai usufruire di molti servizi, tra cui il “Collezionista”, il primo servizio in Italia che ti permette di archiviare le tue collezioni manga e anime! Scopri in che posizione sei tra i collezionisti manga italiani!

[SPOLIER] Bakuman - Capitoli dal 6 al 10

Inserito da Slash_on_fire Supreme Jounin | 19 ottobre 2008 - 23:12 | Categoria: Spoilers | 1545 Visualizzazioni

baku10.jpg

Dopo essere venuti a conoscenza del fatto che un loro coetaneo ha vinto il premio Tezuka, Saiko pensa che potrebbe avere già un contratto con un editore, anche se dice a Shujin che non è obbligatorio vincere un premio per essere notato da un editore. Saiko aggiunge anche che dipende solo dalla fortuna ottenere un editore più bravo di un altro, e spiega che un cattivo editore non farebbe altro che farsi gli affari suoi. Saiko inizia a raccontare una storia di un novellino e di un editore: al novellino venivano sempre rifiutati i manoscritti che con tanto impegno disegnava, fin quando, diventato famoso, l'editore si scusò per tutte le sofferenze che gli aveva provocato, ma aggiunse che lo aveva fatto per lui. Allora Shujin propone a Saiko di creare un manoscritto e consegnarlo poi alla Shueisha. Saiko accetta, e durante il viaggio per casa, incrocia Azuki e i due per ben due volte si girano a guardarsi. Ritornati nello studio, Shujin mostra il suo abbozzo: “Le due terre”, in cui la Terra in cui viviamo non è altro che un esperimento della vera Terra per fare in modo di evitare guerre ed epidemie osservandoci. Ma non è l'unica di Shujin, infatti pensa anche ad una storia che narra di un giocatore di baseball diventato cieco per un incidente, che non si arrende e dopo 10 anni ritorna a giocare con degli occhiali da sole. Saiko accetta “Le due terre” e dice a Shujin di scrivere un manoscritto dettagliato.


Mentre stanno riposando sul tetto della scuola, i due ricevono la visita di Miyoshi Kaya, migliore amica di Azuki, che chiede come fanno a sapere il sogno di Azuki. Shujin, continuando a parlare, si fa sfuggire che voleva parlare con lei e con la scusa di pensarci su, Miyoshi se ne va. (Scusate se ho fatto un pastrocchio in questa parte, ma è un po' incasinata...) Saiko dice che secondo lui a Miyoshi piace Takagi, e aggiunge anche che se quest'ultima è amica di Azuki, non può essere altro che una donna fantastica. Nello stesso momento, Miyoshi rivela ad Azuki che per lei Shujin è fin troppo bello, e cerca di estorcere a ad Azuki il nome del suo amato, ma lei risponde dicendo che si sente a disagio con i ragazzi e per quello non ci parla mai. Le vacanze estive arrivarono presto, e Shujin finì presto il suo name. Saiko doveva ancora terminare i disegni, ma era più motivato da quando scoprì che il manga di Eiji pubblicato su Jump era stupendo. Finalmente, dopo aver prenotato un colloquio, i due, esattamente il 29 Agosto, avrebbero saputo quale sarebbe stato il giudizio sul manoscritto.


Il capitolo inizia con l'infanzia di Shujin, che si scopre essere molto sofferta. La madre dopo il licenziamento del padre, fece di tutto per istruire il figlio in modo che da farlo diventare direttore di banca da grande. Ma a Shujin questo non andava bene, quindi si ribellò e sua madre non lo costrinse più a far niente. Entrati alla Shueisha i due incontrano Hattori, di Jump. Dopo aver riletto il manoscritto due volte, dice a Shujin che contiene troppi dialoghi e narrazione e che andrebbe bene per un romanzo, ma aggiunge che in generale va bene. Poi dice a Saiko che i disegni vanno bene, ma sono appunto solo disegni e non un manga. Ma il suo giudizio cambia improvvisamente quando viene a conoscenza che i due scrivono manga solo da due mesi. Per Hattori sono due tipi i mangaka di successo: quelli che disegnano per divertimento e nel migliore dei casi sfornano un capolavoro, mentre i secondi sono quelli che calcolano ogni minima variante per fare successo, anche se secondo lui solo i primi fanno veramente successo. Hattori dà a Shujin e e Saiko il suo numero di telefono e la sua e-mail, dicendogli di portare il loro prossimo manoscritto alla Shueisha piuttosto che ad un'altra casa editrice. Ma una sorpresa li aspetta al ritorno delle vacanze estive: per evitare dissidi tra maschi e femmine, il professore unisce in banco un maschio e una femmina, e Saiko si ritrova improvvisamente in banco con Azuki...


Ritrovatosi in banco con Azuki, Saiko escogita un modo per parlarle: Saiko fa delle domande a risposta multipla sul quaderno ed Azuki risponde con le dita della mano. Ma Saiko offende i suoi sentimenti, chiedendogli se dovevano proprio aspettare che i loro sogni si realizzassero per stare insieme, e Azuki si mette a piangere, ma nonostante questo dà la sua e-mail a Saiko. Nello stesso momento Hattori non sa se proporre il manoscritto dei ragazzi per il premio “Teasure”,e nel caso i due vincessero si monterebbero la testa, o non proporlo, ma in questo caso sarebbe scorretto. Mentre i due stanno discutendo nello studio per capire se riusciranno a fare in tempo a consegnare il loro prossimo manoscritto per il premio Tezuka previsto per fine mese, ricevono una chiamata di Hattori che avvisa loro che il manoscritto è stato rifiutato, ma Shujin è contento perché dice che è meglio non apparire nella classifica piuttosto che apparire in un angolino. Finalmente si viene a conoscenza di Eiji, un ragazzo alquanto strambo a cui viene proposto di trasferirsi a Tokyo. Eiji risponde di sì, ma ad una condizione: quando sarebbe diventato il mangaka più famoso di Jump, avrebbe potuto interrompere un manga a suo piacimento. L'editore chiede a lui di riproporgli la stessa domanda quando sarebbe diventato famoso, ed Eiji accetta.


A scuola, Shujin continua a proporre a Saiko nuovi name in quantità spropositata, ma nessuno lo convince. Il giorno dopo, a scapito della nottata, Shujin fa leggere a Saiko il suo ultimo name, intitolato “100.000.000 minuti”: Nel futuro, raggiunta l'età di 15 anni, ad ogni persona viene impiantato un chip. Ogni notte a mezzanotte queste persone vengono classificate, e quelle nelle ultime posizioni vengono punite. Se invece commettono fatti davvero gravi, il chip rilascia un veleno che le uccidono. Il compito di salvare l'umanità è assegnato a degli eroi, che devono distruggere il computer. A Saiko la trama piace, e dopo un lavoro intenso, riescono a consegnare il loro manoscritto per il 30. Hattori dice loro che i disegni e la trama sono notevolmente aumentati, e propone il manoscritto per il premio Tezuka, aggiungendo di preparare qualcosa per l'Akamaru Jump (dove vengono inserite storie di mangaka emergenti). Passato quasi un mese, i due ricevono una telefonata di Hattori che li avvisa della loro entrata tra le prime 8 posizioni. I giorni trascorrono di nuovo velocemente, fintanto che, il 10 Novembre, si scopre che i due non sono nelle prime 8 posizioni. (?????). Tempo dopo, i risultati vengono pubblicati su Jump, Ishizawa provoca Saiko dicendogli che i suoi disegni non sono per niente un manga, e Shujin lo difende dando un pugno allo sbruffone. Dopo quel fatto, Shujin viene sospeso per una settimana e quando Saiko va a trovarlo a casa, vede una quantità immensa di quaderni contenenti nuove storie da proporre, ma non è l'unica sorpresa in casa di Shujin: quest'ultimo è diventato molto popolare tra le ragazze dopo aver rifilato il pugno a Ishizawa, quindi a fargli visita sono venute Miyoshi ed Iwasa, ma Shujin non vede l'ora che vadano via...

Tags

spoiler, 10, 6, bakuman

Risorse collegate

http://www.onemanga.com/

Nessun Commento.
Vuoi essere il primo?

Editions

  • Saint Seiya
  • Gundam
  • Saikano
  • D.Gray-Man World
  • Naruto
  • Beck
  • Dragonball

Partners

  • NIGHT SUN NETWORK 3
  • ItalyManga
  • Rpg No Oukoku
  • itascan
  • Anime Fun
  • Claymore Fan
  • Selaine Cosplay
  • One Piece World
Versione Alpha