Per iniziare il tuo cammino in Otakuland registrati o identificati.
AOLS Pre-registrazione

Benvenuto su Anime Otakuland, il portale dei collezionisti e degli amanti del manga in italia. Registrandoti potrai usufruire di molti servizi, tra cui il “Collezionista”, il primo servizio in Italia che ti permette di archiviare le tue collezioni manga e anime! Scopri in che posizione sei tra i collezionisti manga italiani!

Scheda Collettibile Manga

Reset

Inserita da Sephiroth Expert Jounin | 30 ottobre 2008 - 17:50 | 997 Visualizzazioni | 1 Recensioni

reset1.jpg

Questo Manga è una prima edizione

Scheda
  • Tipologia: Manga
  • Genere: Seinen
  • Disegnatore: Tetsuya Tsutsui
  • Scrittore: Tetsuya Tsutsui
  • Lingua di stampa: Italiano
  • Stato di pubblicazione: Pezzo Unico
  • Valore di mercato: Medio
  • Disponibilità presso l'editore: Disponibilità ampia
  • Prima pubblicazione: 2008-04-06
  • Collana o Testata: Seinen Manga
  • Editore: J-POP
Video Recensioni scelte di Otakuland

Nessuna Video Recensione

Recensione scelta di Otakuland
Recensione oggettiva
"La vostra vita e' un fallimento. Premete Reset" come una condanna a morte, questa sentenza spinge al suicidio i giovani partecipanti del gioco online Dystopia.
Shunsuke Kitajima, un geniale hacker al servizio del governo, tenta di far luce su una serie di crimini misteriosi, iniziando una pericolosa indagine nel mondo della realta' virtuale.

Partendo dalle premesse della trama sarebbe lecito aspettarsi un opera gonfia di suspence e assai coinvolgente ma....come recita un famoso proverbio "non è tutto oro quello che luccica" e potrei quindi immediatamente sbilanciarmi affermando che purtroppo la copertina e la trama assai accattivanti non mantengono le promesse una volta cominciato a leggere l'opera vera e propria.
Iniziamo col dire che i disegni non si presentano molto particolareggiati, tuttavia il tratto è piacevole, chiaro e pulito....è la storia nel suo insieme che mi ha lasciato a dir poco perplesso.
Come accennato precedentemente, trattasi di un action thriller ambientato per larga parta nel mondo della realta' virtuale, per esser precisi in un gioco che prende il nome di Dystopia. Diversi tra i partecipanti di questo LAN* game troveranno la morte in "Real" oltre che in "game" spinti da una sorta di messaggio subliminale che li porta al suicidio.
Un ragazzo hacker, suo malgrado al servizio del governo, tenterà (con l'aiuto della giovane moglie di uno dei giocatori deceduti) di bloccare gli intenti omicidi del creatore di questo stravagante gioco.
In pratica a me ha dato spesso l'impressione di trovarmi di fronte ad una specie de "Il Tagliarbe" per chi non lo conoscesse trattasi di un mediocre filmetto ambientato quasi interamente in una futuristica e fantasiosa realta' virtuale. Dunque non certo un complimento per Reset questo tipo di paragone.  A ciò si aggiunge una certa "leggerezza" della trama, con trovate scontate e spesso mal amalgamate, personaggi poco carismatici e senza ombra di dubbio male caratterizzati, piccoli esploit di cattivo gusto e alla fine anche un pò di "sano" perbenismo" buttato quasi a casaccio nel suddetto minestrone.

In diverse occasioni ho avuto modo di esprimere il mio interesse per i volumi unici o in generale per le opere con pochi volumetti citando tuttavia il rischio intrinseco di imbattersi in opere come questo RESET che soffrono indicibilmente della brevita' della trama.
Amalgamare come si deve una bella storia (come questa sarebbe potuta essere) cercando però di farlo in ristrettissimi tempi, credo sia un compito particolarmente gravoso, quindi non alla portata di tutti. Quando il coktail non riesce alla perfezione nascono opere mal sviluppate come RESET .....se non peggiori.


Recensione tecnica
Reset è un volume unico edito da un allora neonata J POP
Come ben sapete si può quasi affermare che la Jpop sia nata da una costola della Flashbook e anche se al momento sembra quasi proporre più quantità e qualità generale della stessa Flashbook a quei tempi esordiva con opere "così così", quali Reset appunto che tuttavia potevano contare su un apparenza davvero "pregiata".
Edizione curatissima infatti, formato medio grande, ottima la carta, ottimi i disegni e la qualità di stampa, appariscente ed invitante la sovraccopertina con carta semiopaca e assai piacevole persino al tatto con tanto di titolo e nome dell'autore in sovraimpressione.
Sfortunatamente per Reset...la qualità generale di un opera non è fatta unicamente dall'aspetto esteriore.

Costo dell'opera 5.90
Recensione di Nyx
Note

Nessuna Nota

Risorse collegate

Nessuna Risorsa

Nessun Commento.
Vuoi essere il primo?
Versione Alpha